Architetti napoletani pronti a dare una mano

Architetti napoletani pronti a dare una mano

Gli architetti napoletani danno la loro disponibilità a lavorare in questa crisi, mettendo a disposizione delle pubbliche amministrazioni le loro competenza.  

L’Ordine degli Architetti PPC di Napoli e provincia, su iniziativa dei consiglieri Aniello Tirelli, referente per le politiche giovanili, e Antonio Cerbone, referente per la sicurezza del territorio, ha inviato una nota al presidente delle Regione Campania, Dipartimento di Protezione Civile Regionale, mostrando la disponibilità degli Architetti napoletani ad intervenire all’interno dell’emergenza nelle seguenti aree:

– Affiancamento alle Amministrazioni comunali per una verifica dei piani di emergenza comunali, considerato che spesso ne sono sprovvisti e/o comunque privi di schemi per la gestione di un’emergenza sanitaria in quanto in controtendenza rispetto agli schemi tradizionali;

– Individuazione di percorsi protetti per le attività motorie strettamente necessarie ad alcune categorie di persone diversamente abili;

– Attivazione di squadre multidisciplinari per un’analisi preventiva di locali e attività commerciali per una possibile e/o immediata riapertura in piena sicurezza;

– Consulenza a ospedali e servizi territoriali per la verifica/individuazione di percorsi sicuri per utenti e personale.

Ottopagine-14 apr 2020

admin

Lascia un commento