Ancona, una città piena di barriere architettoniche

Ancona, una città piena di barriere architettoniche

A parlare è il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Gianluca Quacquarini che parla di barriere architettoniche e disabilità

Ancona, una città piena di barriere architettoniche

“Si è parlato a lungo dell’abbattimento delle barriere architettoniche, ma camminando per la città ci si rende conto che per i disabili è un po’ problematico muoversi: scivoli inesistenti per salire sui marciapiedi, dove esistenti spesso disastrati, pali della luce e cartelli stradali posti in maniera da rendere difficile il passaggio per chi si muove in carrozzina, parcheggi selvaggi degli automobilisti sulle strisce pedonali o sui marciapiedi e tanto altro ancora”. A parlare è il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Gianluca Quacquarini che, in una nota stampa, spiega:

“Da anni ci battiamo su questi temi e sempre lo faremo. Abbattimento delle barriere architettoniche e vivibilità della città sono una priorità non più procastinabile. Un esempio tra i tanti: abbiamo depositato già 9 mesi fa una mozione, della quale sono il primo firmatario e relatore, per la salvaguardia dei parcheggi riservati ai disabili per cominciare a sperimentare un dispositivo chiamato “Tommy”. Questa proposta presto dovrebbe andare in discussione e, speriamo, approvata all’unanimità in Consiglio comunale. La battaglia su questi argomenti deve essere generalizzata e non di una sola parte.Rendiamo le nostre città vivibili per tutti. Comunque per capire basterebbe, di tanto in tanto, mettersi un po’ nei panni di chi non ha le nostre stesse possibilità motorie e permettere, così, a tutti senza distinzioni, di poter ammirare la nostra bellissima città”.

Da AnconaToday-20 ott 2019

admin

Lascia un commento