Al Mandela un polo per la vaccinazione anti Covid

Al Mandela un polo per la vaccinazione anti Covid

Sarà il principale hub della regione e da qui partirà la campagna di vaccinazione di massa con 2400 iniezioni al giorno. Si parte dal 14 Febbraio

Firenze ospita al Mandela Forum uno dei 13 hub individuati in tutta la Toscana come centro per la somministrazione dei vaccini.

La Regione Toscana conclude la prima fase della campagna di vaccinazione contro il Coronavirus Covid-19 con le dosi di Pfizer e Moderna sugli over 80 ed avvia la seconda fase con AstraZeneca sugli under 55. 

Tra il 14 ed 15 Febbraio è prevista la ripartenza delle somministrazioni previa chiamata del medico di famiglia per gli over 80 ed attraverso le prenotazioni per le categorie a rischio degli under 55.

Sopralluogo oggi al Mandela per il presidente Eugenio Giani e per il sindaco di Firenze, Dario Nardella.

“Sarà il principale hub della regione e da qui partirà la campagna di vaccinazione di massa. Solo qui arriveremo a 2400 iniezioni al giorno. Si parte dal 14 Febbraio. L’allestimento sta per essere concluso, non ci sono barriere architettoniche e ci sono centinaia di posti auto davanti alla struttura e in piazza Berlinguer. Verranno somministrati i vaccini di AstraZeneca ai cittadini di età compresa tra i 18 e i 55 anni che potranno prenotarsi qui: https://prenotavaccino.sanita.toscana.it. Si parte dalle categorie più a rischio: personale scolastico, lavoratori dei servizi essenziali, forze dell’ordine e forze armate, persone che vivono in comunità e detenuti. Si accede al Mandela Forum con la prenotazione. Approfitto per rivolgere a tutti voi un appello: il vaccino è l’unica via d’uscita dall’emergenza, quando saremo chiamati a farlo, non tiriamoci indietro. Per il bene nostro e di tutta la nostra comunità. Firenze è pronta a rinascere” ha concluso il sindaco.

Da Qui News Firenze 6/2/2021

admin

Lascia un commento