«A Terlizzi ogni giorno si aggiungono nuove barriere architettoniche»

«A Terlizzi ogni giorno si aggiungono nuove barriere architettoniche»

L’atto di accusa de La Corrente: «Può una Pubblica Amministrazione, in nome della presunta sicurezza, erigere nuovi ostacoli? Che sicurezza è quella che genera pericoli per i bambini, per le persone con disabilità e per i pedoni?»

«A Terlizzi ogni giorno si aggiungono nuove barriere architettoniche» © n. c.

“Nella nostra città le barriere architettoniche non solo non vengono eliminate, ma ogni giorno se ne aggiungono di nuove”.

La Corrente rileva uno stato di scarsa fruibilità e accessibilità delle infrastrutture cittadine, il quale – osserva il movimento politico – denota “tutta la sensibilità dei suoi abitanti e dei suoi amministratori verso il rispetto delle differenze e nella tutela della diversità, racconta una visione”.

“Terlizzi, evidentemente, non ha questa sensibilità e, purtroppo, racconta una visione al rovescio”, continua La Corrente, che si interroga: “Può una Pubblica Amministrazione, in nome della presunta sicurezza, erigere nuovi ostacoli? Che sicurezza è quella che genera pericoli per i bambini, per le persone con disabilità e per i pedoni in generale? Sicurezza e accessibilità possono avere lo stesso significato? I cittadini e le cittadine di terlizzi dovranno sempre essere costretti a scegliere il male minore?”, incalza il movimento, che conclude: “una cosa è certa, nella nostra visione ed idea di Città non ci sarà mai spazio per chi ha concepito, realizzato, e malamente monitorato l’esecuzione di questo nuovo obbrobrio urbano, sociale e culturale”.

Da Terlizzilive.it 30/12021

admin

Lascia un commento