Sicurezza integrata in Piemonte: la Regione vara il piano che prevede, tra l’altro, potenziamento della videosorveglianza e l’introduzione del controllo di vicinato

Telecamere, recupero delle aree abbandonate, formazione per gli agenti di polizia locale e “controllo del vicinato”: questi alcuni dei capisaldi deI Piano sulla sicurezza integrata del Piemonte approvato nei giorni scorsi dal Consiglio regionale e che prevede una spesa totale di un milione e 800mila euro.

Maggiori informazioni