L’ex biblioteca si prepara a voltare pagina: diventerà la ’Casa della poesia dialettale’

L’ex biblioteca si prepara a voltare pagina: diventerà la ’Casa della poesia dialettale’

Approvato il progetto esecutivo per terminare la ristrutturazione dell’edificio in centro

Dopo i primi lavori eseguiti, ecco il progetto esecutivo per terminare l’intervento di ristrutturazione e fare così, dell’ex biblioteca comunale di Santarcangelo, la nuova ’Casa della poesia dialettale’. Il cantiere che è terminato nel 2020 (per una spesa totale di 200mila euro) ha permesso di rifare il manto di copertura e la scala interna, e di installare un ascensore. L’intervento che è stato ora approvato dalla giunta consentirà di ultimare i lavori interni all’edificio, in particolare il piano terra dove saranno completamente imessi a nuovo i bagni e l’ufficio esistente, mentre tutti gli infissi esterni – finestre, porte e portoncini di ingresso – saranno sistemati con la sostituzione delle parti ammalorate e lavori di carteggiatura, stuccatura e verniciatura. Saranno eliminate poi tutte le barriere architettoniche presenti, così come i soppalchi e gli scaffali metallici, e verranno risolti i vari problemi di umidità esistenti nella struttura.

L’intervento costerà 175mila euro, “e la quasi totalità della spesa – annuncia il vice sindaco Pamela Fussi – sarà finanziata dalla Regione, grazie a un contributo di quasi 158.000 euro”. I lavori partiranno prima dell’estate, “ma le scaffalature metalliche e i soppalchi della vecchia biblioteca verranno rimossi già a febbraio”.

Da Il Resto del Carlino 9/1/2021

admin

Lascia un commento