Guidizzolo, via le barriere architettoniche: nuova vita per il parco pubblico

Guidizzolo, via le barriere architettoniche: nuova vita per il parco pubblico

GUIDIZZOLO Nuova vita per il parco in centro paese di fronte alla casa di riposo. Di recente infatti sono partiti i lavori che il Comune sta eseguendo grazie ai 70mila euro arrivati dal Governo per l’efficientamento energetico o per l’abbattimento delle barriere architettoniche.



E proprio alle barriere architettoniche si sta rivolgendo il Comune. I lavori infatti consentiranno di rendere il parco pubblico fruibile a tutti, comprensi anche gli anziani ospiti della struttura che si trova proprio di fronte all’area verde pubblica.
Intento del Comune, come da progetto, è quello di sistemare le zone a verde, sistemare i vialetti e ripristinare e sistemare la fontana, non funzionante ormai da parecchio tempo. «Quel parco – afferma il sindaco  Stefano Meneghelli – è rimasto in abbandono da tempo e ora lo stiamo sistemando. Abbiamo deciso di investire in questo modo i 70mila euro del Governo. Vogliamo torni ad essere un’area pubblica fruibile a tutti».
Nel frattempo il Comune, come spiega l’assessore  Mirko Beschi, ha attivato la propria applicazione per smartphone e tablet così da rendere immediata la comunicazione con i cittadini. La prossima settimana, invece, è prevista l’installazione di un defibrillatore pubblico in piazzale Marconi, tra il municipio e il supermercato.

Da La Voce di Mantova-23 feb 2020

admin

Lascia un commento