Biella, il virus paralizza le opere pubbliche: fermi i lavori in via Ogliaro e al Piazzo e slitta il bando per le telecamere

Biella, il virus paralizza le opere pubbliche: fermi i lavori in via Ogliaro e al Piazzo e slitta il bando per le telecamere

L’emergenza Coronavirus paralizza cantieri e lavori pubblici in città. Per la sicurezza degli operai e per la mancanza di forniture, le ditte impegnate lungo via Ogliaro e al Piazzo hanno sospeso i lavori. Rallentamenti importanti sta inoltre subendo anche il bando del nuovo impianto di videosorveglianza, che si sarebbe dovuto chiudere a inizio mese. In particolare, ha subito uno stop la sistemazione del tratto del versante San Gerlamo in direzione Andorno, sulla strada provinciale 100, franato nel 2016. A vincere il bando da 140 mila euro per la messa in sicurezza era stata la Cesi Srl di Mezzolombardo (Terni), che aveva previsto la fine dell’intervento entro il 7 di aprile. Lavori sospesi anche lungo via Amendola al Piazzo, dove era in corso il progetto di eliminazione delle barriere architettoniche da 80 mila euro affidato a una ditta di Curino.

A subire ulteriori ritardi è inoltre la posa del nuovo sistema di videosorveglianza milionario. Da oltre un anno, gli uffici di Palazzo Oropa sono al lavoro per la redazione del bando. Secondo i piani del Comune, il capoluogo avrebbe dovuto dire addio al vecchio obsoleto e malandato entro la primavera. A mettere i bastoni tra le ruote è però la complessità del progetto, che prevede il noleggio della strumentazione da parte dell’amministrazione con possibilità di riscattarla, che ha portato rallentamenti sia nella stesura sia ora nella chiusura del bando, perché le ditte interessate (tra cui un’importante ditta di telecomunicazioni) hanno chiesto più tempo per esaminare i documenti. Ora a prorogare nuovamente la scadenza è il Covid-19. «L’ultima data di presentazione delle offerte era stata fissata il 23 – spiega l’assessore alla Sicurezza, Giacomo Moscarola – , ma i tempi slitteranno ulteriormente».

Da La Stampa-19 mar 2020

admin

Lascia un commento