Barriere architettoniche negli edifici privati, il Comune di Civitella Roveto mira a rimuoverle

Barriere architettoniche negli edifici privati, il Comune di Civitella Roveto mira a rimuoverle

Le barriere architettoniche, si sa, rendono la vita difficile a coloro che sono portatori di disabilità, aggravando, in più circostanze, il normale svolgimento di attività quotidiane. Da anni le città di tutto il mondo si muovono della direzione di rimuoverle, proprio affinché gli impedimenti diventino sempre minori e possano migliorare la qualità di vita tra coloro che hanno deficit motori.

In questo senso va anche il Comune di Civitella Roveto. Il sindaco del paese, Sandro De Filippis, ha reso noto che l’amministrazione comunale mette a disposizione dei fondi per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici privati. Le domande di contributo dovranno essere presentate entro il 1 marzo di quest’anno e riguarderanno quegli edifici dove risiedono, o risiederanno, “persone affette da patologie che comportino difficoltà nella deambulazione”.

Nella domanda dovranno essere indicati il grado di invalidità, la descrizione delle barriere architettoniche presenti e l’importo del contributo richiesto. Questo potrà essere concesso solo per le opere in divenire, essendo escluse quelle in itinere o quelle già eseguite.

Per maggiori informazioni:

0863.979526

Da Marsicalive 12/1/2021

admin

Lascia un commento